Direttive europee per la Pivacy Online

Questo sito WEB usa cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzionalità, anche di terze parti. Usufruendo del sito, acconsentite che questo tipo di informazioni vengano raccolte e memorizzate sul vostro dispositivo.

Leggi i riferimenti normativi europei sulla privacy online

Avete rifiutato l'utilizzo dei cookies. La vostra scelta può essere modificata in ogni momento.

Avete acconsentito all'utilizzo di cookies. Potete comunque modificare questa impostazione in ogni momento.

Venerdì, 12 Dicembre 2008 13:41

Ave Maria - Elisabeth Schwarzkopf

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ave Maria - Elisabeth Schwarzkopf – Esecutori vari

CD Jade 699 636-2

Luogo delle registrazioni: Abbey Road Studios, Kingsway Hall di Londra, Brahmssaal di Vienna, Teatro alla Scala di Milano

Registrazioni mono

Data delle registrazioni: dal 1946 al 1955

Producer: Franck Laurent

Sound engineer: non dichiarato

www.warnermusic.it


Giudizio artistico: ottimo

La Schwarzkopf è stata probabilmente la più grande soprano di coloritura del novecento e non è un caso se era la preferita dal grande Karajan. Ha cantato nei teatri più prestigiosi con i più grandi maestri del tempo, e anche in questo CD nel quale si cimenta in musiche sacre (Schubert, Bach, Mozart, Stolzel e Verdi) viene accompagnata da pianisti famosi come Walter Gieseking o direttori come Susskind o Victor de Sabata. Il giudizio generale è molto buono, i limiti chiaramente derivano da un programma musicale messo insieme con brani piuttosto eterogenei ma nei quali la Schwatzkopf si destreggia con abilità e maestria musicale, plasmando la vocalità in modo da potersi adattare al testo e allo stile musicale del momento. Spettacolare nel senso migliore del termine, l’attacco sulle note acute in pianissimo nel Libera me dalla Messa di Requiem di Verdi, un attacco che inizia dal nulla di una maestria prodigiosa! Anche le parti di agilità vocale sono risolte senza sforzo apparente e con studiata semplicità. La Schwarzkopf (classe 1915) aveva in queste registrazioni tra i 30 e i 40 anni quindi era nel fiore degli anni. Forse, musicalmente parlando, con ancora qualche margine di maturazione, ma con una freschezza nella voce e una tecnica sicura che ancora può essere di esempio per tante giovani cantanti. Livio Malpighi.

Giudizio tecnico: buono

DINAMICA: 2/3

EQUILIBRIO TONALE : 2

PALCOSCENICO SONORO: 3

DETTAGLIO: 3

In questo CD abbiamo, rimasterizzate presso “La Source” di Parigi, una serie di registrazioni catturate in luoghi molto diversi. La presa del suono è stata fatta di volta in volta negli studi di Abbey Road anziché in sale da concerto fino al grande teatro. Il suono risulta comunque molto omogeneo (probabilmente grazie anche ad un buon remastering) con la voce della cantante giustamente in primo piano ma con il giusto supporto dell’accompagnamento.

Le registrazioni sono molto datate ma la dinamica comunque non è male anche se il soffio delle registrazioni è evidente ma non disturba più di tanto. I timbri sono corretti mentre l’immagine è ridotta al minimo. La cosa particolare di questo CD è che evidentemente è stato fatto un pesante ma intelligente lavoro di remastering per rendere equilibrato e gradevole il suono. Partendo dal presupposto che senz’altro già le registrazioni erano per l’epoca di buona qualità bisogna notare che non c’è una grande differenza sia nel timbro che nella presa dei suoni nelle varie registrazioni. Addirittura anche le riverberazioni ambientali (di luoghi diversi) sono in certi brani molto simili facendomi ipotizzare che questo forse sia stato aggiunto in un secondo tempo. Comunque sia, il risultato generale è pienamente ascoltabile e bisogna ringraziare la tecnologia (oltre al buon senso e buon gusto dei tecnici) che in certi casi aiuta moltissimo nel recupero di gioielli musicali altrimenti inascoltabili e inevitabilmente perduti. Livio Malpighi.

Letto 6793 volte
Sound and Music Novità Aprile 2016

Le novità di Aprile da Sound & Music

Sound and Music Novità Febbraio 2016

Le novità di Febbraio da Sound & Music

Audiophile Sound a casa tua

Abbonamento: Rivista+CD a casa tua

OFFERTA: Solo 81 Euro (con CD) per 12 numeri invece di 10

Risparmi 27 Euro su acquisto in edicola!!!

CLICCA QUI

Audiophile Sound Digital Edition

Compra l’ EDIZIONE DIGITALE

Solo 3,90 euro (5,90 con il CD)

Risparmia più di 3 Euro per numero!!!

CLICCA QUI

Audiophile Sound Abbonamenti

EDIZIONE DIGITALE

Solo 24 euro (39 euro con il CD)

OFFERTA: per 12 numeri invece di 10

Risparmia fino a 66 Euro sul'acquisto in edicola!!!

CLICCA QUI

 

Accesso Utente

Utilizzando questo sito si accettano integralmente le norme e le condizioni d'uso in vigore