Direttive europee per la Pivacy Online

Questo sito WEB usa cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzionalità, anche di terze parti. Usufruendo del sito, acconsentite che questo tipo di informazioni vengano raccolte e memorizzate sul vostro dispositivo.

Leggi i riferimenti normativi europei sulla privacy online

Avete rifiutato l'utilizzo dei cookies. La vostra scelta può essere modificata in ogni momento.

Avete acconsentito all'utilizzo di cookies. Potete comunque modificare questa impostazione in ogni momento.

Domenica, 07 Settembre 2014 00:00

Gill Manly - With a song in my heart

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GILL MANLY. WITH A SONG IN MY HEART. SACD Linn Records AKD 328. Gill Manly, vocals; Simon Wallace, piano; Mark Hodgson, double bass; Ralph Salmins, drums; Guy Barker, trumpet; Mark Murphy, guest vocals. Stereo. Studio recording. Reg: Underhill Studios, Londra, 2008. Prod: Gill Manly, Simon Wallace. Surround mixing & mastering: Philip Hobbs.
www.gillmanly.com
www.linnrecords.com
www.soundandmusic.com

giudizio artistico: OTTIMO
La bella voce di Gill Manly mi ha vinto. Ha il relax e la sensibilità di Shirley Horn, il delicato erotismo di Julie London, la profondità espressiva di Ella Fiztgerald. La sua capacità di penetrare il significato delle liriche è commovente, quasi quanto l'intensità emotiva sprigionata dal suo approccio sobrio e controllato, adulto. Ha un'impostazione impeccabile, ma non si perde mai in tecnicismi o esibizioni della sua grande bravura, nemmeno in certe composizioni (come Daydream di Duke Ellington o A Night In Tunisia di Charlie Parker) che potrebbero indurre certe tentazioni. Il suo bel timbro, improntato su registri medi, è generalmente pulito, anche se una discreta, impercettibile nota di graffiato naturale lo 'sporca' in certe zone, rendendolo prezioso e convolgente. Il suo spiccato orientamento verso le ballads la rende una maestra in tale genere, ma la cosa divertente è la sua capacità di infondere quel feel anche ai mid-tempo e ai swings. Che dire di più? Ah, sì... è l'unica a potersi permettere di interpretare Midnight Sun dopo Carmen McRae, senza fare una magra figura! Accompagnata da una sapiente band guidata dal pianista Simon Wallace, il cui tocco liquido, acquatico ben si sposa alla sua soave voce, Gill ci dona deliziose sorprese, tra cui l'ultima è un toccante duetto con Mark Murphy.
Pierluigi Avorio

giudizio tecnico: ECCEZIONALE
La definizione del suolo è, trattandosi di un SACD, ovviamente di alto livello. La sua bellezza sta nella spontaneità, nella semplicità, nella mancanza di 'effetti speciali': timbrica improntata su registri medi, dinamiche eccezionali, soundstage aperto e avvolgente, e un dettaglio accuratamente particolareggiato che descrive minuziosamente tutta la bellezza della voce e degli strumenti, raccontandone ogni sospiro, ogni sfumatura. Un capolavoro.
Pierluigi Avorio

 

Letto 6043 volte
Sound and Music Novità Aprile 2016

Le novità di Aprile da Sound & Music

Sound and Music Novità Febbraio 2016

Le novità di Febbraio da Sound & Music

Audiophile Sound a casa tua

Abbonamento: Rivista+CD a casa tua

OFFERTA: Solo 81 Euro (con CD) per 12 numeri invece di 10

Risparmi 27 Euro su acquisto in edicola!!!

CLICCA QUI

Audiophile Sound Digital Edition

Compra l’ EDIZIONE DIGITALE

Solo 3,90 euro (5,90 con il CD)

Risparmia più di 3 Euro per numero!!!

CLICCA QUI

Audiophile Sound Abbonamenti

EDIZIONE DIGITALE

Solo 24 euro (39 euro con il CD)

OFFERTA: per 12 numeri invece di 10

Risparmia fino a 66 Euro sul'acquisto in edicola!!!

CLICCA QUI

 

Accesso Utente

Utilizzando questo sito si accettano integralmente le norme e le condizioni d'uso in vigore