Direttive europee per la Pivacy Online

Questo sito WEB usa cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzionalità, anche di terze parti. Usufruendo del sito, acconsentite che questo tipo di informazioni vengano raccolte e memorizzate sul vostro dispositivo.

Leggi i riferimenti normativi europei sulla privacy online

Avete rifiutato l'utilizzo dei cookies. La vostra scelta può essere modificata in ogni momento.

Avete acconsentito all'utilizzo di cookies. Potete comunque modificare questa impostazione in ogni momento.

Giovedì, 24 Febbraio 2011 12:47

BLOOD, SWEAT & TEARS. CHILD IS FATHER TO THE MAN

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

V I N I L E / F R E M E R A S C O L T A . . .

BLOOD, SWEAT & TEARS. CHILD IS FATHER TO THE MAN LP 180g Columbia/Sundazed LP 5278 o Columbia Speaker’s Corner CS 9619 18 Prod: John Simon. Eng: Fred Catero. Mixing: Fred Catero. Mastering: Bob Irwin, Maarten de Boer.

La prima line-up del gruppo Blood, Sweat and Tears guidata da Al Kooper e comprendente Steve Katz, anch'egli proveniente dal precedente gruppo Blues Project, era il sofisticato assemblaggio che ha prodotto solo un album. Questo. Rimane uno stupefacente esempio di sofisticatezza jazz-rock mai eguagliato, secondo me, da gruppi di fiati successivi quali Chicago o Mom's Apple Pie (scherzo), certamente non dal BS&T guidato da David Clayton-Thomas, anche se quest'ultimo gruppo ha avuto un successo commerciale molto maggiore e nonostante comprendesse cinque membri del gruppo originale che contribuiscono a questo album: Randy Brecker infatti lasciò il gruppo, mentre il contributo di Al Kooper sarebbe rimasto limitato a due brani. A qualcuno potrà comunque piacere Spinning Wheel, la grande rilavorazione di Smiling Phases dei Traffic, ed il resto del secondo album, e devo ammettere che per l'appassionato di rock è incredibilmente buono (anche se il passare del tempo evidenzia David Clayton-Thomas più come cantante da night non troppo sofisticato), ma se è da quel disco che avete conosciuto il gruppo e avete paura di tornare indietro nella sua storia o vi state chiedendo se questo disco possa reggere il confronto con il successivo, non abbiate paura. Tutto nella produzione è studiato in nome della qualità - dal produttore John Simon all'impegno tecnico di Fred Catero, per non parlare della sezione di archi dei BS&T composta dai migliori session men di New York degli anni '60, tra cui Harry Lookofsky, il cui figlio scrisse Walk Away Renee per il suo gruppo The Left Banke. L'interpretazione è soave e gli arrangiamenti sofisticati. Le cover, scelte con abilità, sono Morning Glory di Tim Buckley, So Much Love di Goffin-King, la soave e affascinante Without Her rivista in bossa nova e Just One Smile di Randy Newman. Ma meglio delle cover sono gli originali dark blues/funk di Kooper, tra cui I Love You More Than You'll Ever Know, My Days Are Numbered e I Can't Quit Her. Il lavoro di A&R ha prodotto un album scuro. Forse è perché l'album è pieno di 'umorismo' non necessario che lo ha danneggiato in parte quando l'album è uscito in origine e lo danneggia ancor più oggi. Fortunatamente non si tratta di molto materiale, ma comprende le risate maniache di sottofondo alla amabile Overture di Al Kooper e una buffonesca House in the Country di Kooper con le sue forze ed i suoi limiti compositivi. Ricordo di aver comprato questo disco alla sua prima uscita. Andavo a New York per visitare degli amici e mi fermai da Sam Goody. La bizzarra copertina mi colpì, e quando mi accorsi che c'erano Al Kooper e Steve Katz dei Blues Project, abboccai. Comprai anche l'album di esordio degli Steppenwolf per la sua copertina di lamina di alluminio prima di sentire Born to be Wild e Days of Future Past dei Moody Blues, sempre perché la copertina era ganza e perché quanto era scritto sul retro era dannatamente pretenzioso ed ambiguo. Comunque, l'edizione originale '360 gradi' di questo disco suona in modo fantastico. E' una registrazione Columbia da studio di alta qualità, con vivide armoniche, trasparenza e dinamica impressionanti, alti scintillanti e bassi tesi e profondi. Il soundstage è ampio e l'immagine presentata con nettezza. Non sono sicuro che si possa fare molto meglio dell'originale, dato quanto bene erano stampati i dischi Columbia in quei giorni, specialmente se avete un originale in buone condizioni. Detto questo, Child is Father to the Man non è stato per niente popolare,diversamente dal secondo album dei BS&T, per cui non sono sicuro di cosa si possa trovare sul mercato dell'usato. Sono disponibili due ristampe. Una è della Sundazed, l'altra, molto più costosa, è della Speaker’s Corner. La duplicazione attualmente in corso tra stampe americane ed europee o giapponesi attualmente in corso sembra crescere man mano che il vinile accresce la sua popolarità e confonde il mercato. La ristampa Speaker’s Corner, che usa l'etichetta sbagliata, è stampata presso la Pallas e di conseguenza è più silenziosa e meglio rifinita in generale. Comunque, la copia Sundazed che ho ricevuto è rifinita molto bene ed è ragionevolmente silenziosa ma non quanto la Speaker’s Corner. D'altra parte, la versione Speaker’s Corner è in un certo senso più pompata agli estremi di frequenza e ha un taglio più caldo, ma non troppo. La Sundazed suona in generale un po' più simile all'originale, per cui, per metà del prezzo, fate voi i conti! Michael Fremer/www.musicangle.com

Letto 6404 volte Ultima modifica il Giovedì, 24 Febbraio 2011 12:47

Editore

Sound and Music Novità Aprile 2016

Le novità di Aprile da Sound & Music

Sound and Music Novità Febbraio 2016

Le novità di Febbraio da Sound & Music

Audiophile Sound a casa tua

Abbonamento: Rivista+CD a casa tua

OFFERTA: Solo 81 Euro (con CD) per 12 numeri invece di 10

Risparmi 27 Euro su acquisto in edicola!!!

CLICCA QUI

Audiophile Sound Digital Edition

Compra l’ EDIZIONE DIGITALE

Solo 3,90 euro (5,90 con il CD)

Risparmia più di 3 Euro per numero!!!

CLICCA QUI

Audiophile Sound Abbonamenti

EDIZIONE DIGITALE

Solo 24 euro (39 euro con il CD)

OFFERTA: per 12 numeri invece di 10

Risparmia fino a 66 Euro sul'acquisto in edicola!!!

CLICCA QUI

 

Accesso Utente

Utilizzando questo sito si accettano integralmente le norme e le condizioni d'uso in vigore