Direttive europee per la Pivacy Online

Questo sito WEB usa cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzionalità, anche di terze parti. Usufruendo del sito, acconsentite che questo tipo di informazioni vengano raccolte e memorizzate sul vostro dispositivo.

Leggi i riferimenti normativi europei sulla privacy online

Avete rifiutato l'utilizzo dei cookies. La vostra scelta può essere modificata in ogni momento.

Avete acconsentito all'utilizzo di cookies. Potete comunque modificare questa impostazione in ogni momento.

Domenica, 07 Settembre 2014 00:00

Impianto di ascolto di Andrea Bedetti

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)

Critico musicale, musicologo, giornalista e collaboratore, tra l’altro, di Audiophile Sound, presento ai lettori e agli appassionati di audiofilia il mio sistema Hi-End

 

 

Questo è l’impianto che utilizzo stabilmente per l’ascolto personale e per quello che mi lega alla mia attività di critico musicale anche per Audiophile Sound. Un impianto che ho aggiornato anche per ciò che riguarda la musica liquida, ormai a dir poco indispensabile per poter percepire al meglio le nuove conquiste dell’alta fedeltà grazie alle nuove tecnologie.

Un impianto che si basa sul “blocco” formato dalle meccaniche, dalle amplificazioni e dai diffusori (questi ultimi top della gamma) di AM Audio di Attilio Conti, con il quale sono legato da una duratura e sincera amicizia. Prima di tutto, devo far presente che mi sono premurato di predisporre due linee elettriche destinate unitamente al collegamento dell’impianto: una destinata ad alimentare i lettori e le meccaniche, l’altra il sistema di multiamplificazione, una scelta indispensabile per qualsiasi tipo d’impianto di una certa importanza se si vuole ascoltarlo al meglio senza subire l’interferenza provocata dagli altri elettrodomestici disseminati in casa e con i quali si condivide l’alimentazione del proprio hi-fi system.
Fatto ciò, altro capitolo importante (anche se la discussione è aperta tra gli addetti ai lavori e gli appassionati) è dato da uno stabilizzatore di rete della Audio Costruzioni (collegato alla linea elettrica che alimenta i lettori e le meccaniche) e da quattro filtri di rete dell’azienda romana Systems & Magic di Roberto Amato. Lo stabilizzatore e i filtri, disseminati su tutto l’impianto, mi garantiscono non solo una maggiore pulizia nell’energia elettrica che viene utilizzata, ma in termini musicali una maggiore profondità, un palcoscenico sonoro maggiormente delineato, un suono più scolpito grazie a una dinamica più esuberante senza essere artificiosa. Il lettore analogico è un giradischi che ha fatto la storia dell’Hi-Fi, il Gyro Dec della Michell, con l’altrettanto leggendario braccio SME 3009 Improved e la testina MM (ancora oggi una delle migliori nella sua categoria) Rega Exact. Il lettore digitale è un altro pezzo pregiato, l’Esoteric UX-3 Pi (modificato nell’uscita da Attilio Conti).

 

Impianto di ascolto02


Le preamplificazioni e le amplificazioni si raggruppano nel “blocco” AM Audio con il Pre Phono AM Audio MM-MC Reference (bilanciato) e il Preamplificatore AM Audio AX Reference su due telai che si collegano al Crossover attivo AM Audio AS - 3 (con pendenza di taglio a 24 dB regolabile con continuità tramite potenziometro da 30 a 165 Hz). Da qui parte il sistema di multiamplificazione basato su una coppia di finali di potenza AM Audio Dual Mono T 130 (che gestiscono i suoni sotto i 40 Hz) e una coppia di finali di potenza AM Audio Mono B 130 Reference (che gestiscono i suoni sopra i 40 Hz).
Da ultimo, quattro torri, il top della gamma dei diffusori della AM Audio, formato da coppia di diffusori AM Audio Supreme a due vie (composti ognuno da una coppia di tweeters Morel-Supreme e da quattro woofers SEAS), collegati ai Mono B 130 Reference, e da una coppia di diffusori AM Audio Supreme Sub a una via (composti ognuno da quattro subwoofers SEAS), collegati ai Dual Mono T 130.
Il cablaggio comprende i cavi di alimentazione “TOP”Meleos Cables, Hi Diamond - Diamond 2, Systems & Magic BlackWire e Systems & Magic GoldWire, quelli di segnale sono formati da quelli sbilanciati “TOP” Meleos Cables e da quelli bilanciati AM Audio AM - XLR Reference (quindi, ho la possibilità di poter ascoltare sia in modalità bilanciata, sia sbilanciata), mentre i cavi di potenza sono il modello “TOP” Meleos Cables (collegati ai Supreme) e il modello AM Audio AM - P Reference (collegati ai Supreme Sub).
Per ciò che riguarda, infine, la musica liquida (che non sono contemplati nelle due immagini allegate), mi sono attrezzato momentaneamente (ma ciò non significa una minore qualità nei risultati di ascolto) con un computer MacBook predisposto solo nel vedere installato sul suo HD il software player JRiver (imbattibile nel rapporto qualità/prezzo), collegato a un Evo Dac e al suo Evo Clock della M2Tech, con l’alimentazione creata ad hoc da Leopoldo Mele della Meleos Cables, il tutto con i suoi cavi digitali e di alimentazione.

 


Componenti dell’impianto di ascolto utilizzato:
Lettore analogico Mitchell Gyro Dec
Braccio SME 3009 Improved
Testina Rega Exact MM
Lettore digitale Esoteric UX-3 Pi (modificato nell’uscita da Attilio Conti)
Pre Phono AM Audio MM-MC Reference (bilanciato)
Preamplificatore AM Audio AX Reference su due telai
Crossover attivo AM Audio AS - 3 (con pendenza di taglio a 24 dB regolabile con continuità tramite potenziometro da 30 a 165 Hz)
Coppia di finali di potenza AM Audio Dual Mono T 130
Coppia di finali di potenza AM Audio Mono B 130 Reference
Coppia di diffusori AM Audio Supreme a due vie (composte da una coppia di tweeters Morel-Supreme e da quattro woofers SEAS)
Coppia di diffusori AM Audio Supreme Sub a una via (composta da quattro subwoofers SEAS)
Cavi di segnale sbilanciati “TOP” Meleos Cables
Cavi di segnale bilanciati AM Audio AM - XLR Reference
Cavi di potenza “TOP” Meleos Cables
Cavi di potenza AM Audio AM - P Reference
Cavi di alimentazione “TOP”Meleos Cables
Cavo di alimentazione Hi Diamond - Diamond 2
Cavi di alimentazione Systems & Magic BlackWire
Cavi di alimentazione Systems & Magic GoldWire
Stabilizzatore di rete Audio Costruzioni
Filtri di rete System & Magic

 

Componenti non visualizzati nelle immagini ma presenti nell’impianto:
Computer Apple MacBook
M2Tech Evo Dac
M2Tech Evo Clock
Alimentazione Meleos Cables
Cavi digitali e di alimentazione Meleos Cables

 

Letto 8124 volte Ultima modifica il Giovedì, 28 Aprile 2016 17:56
Sound and Music Novità Aprile 2016

Le novità di Aprile da Sound & Music

Sound and Music Novità Febbraio 2016

Le novità di Febbraio da Sound & Music

Audiophile Sound a casa tua

Abbonamento: Rivista+CD a casa tua

OFFERTA: Solo 81 Euro (con CD) per 12 numeri invece di 10

Risparmi 27 Euro su acquisto in edicola!!!

CLICCA QUI

Audiophile Sound Digital Edition

Compra l’ EDIZIONE DIGITALE

Solo 3,90 euro (5,90 con il CD)

Risparmia più di 3 Euro per numero!!!

CLICCA QUI

Audiophile Sound Abbonamenti

EDIZIONE DIGITALE

Solo 24 euro (39 euro con il CD)

OFFERTA: per 12 numeri invece di 10

Risparmia fino a 66 Euro sul'acquisto in edicola!!!

CLICCA QUI

 

Accesso Utente

Utilizzando questo sito si accettano integralmente le norme e le condizioni d'uso in vigore