Direttive europee per la Pivacy Online

Questo sito WEB usa cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzionalità, anche di terze parti. Usufruendo del sito, acconsentite che questo tipo di informazioni vengano raccolte e memorizzate sul vostro dispositivo.

Leggi i riferimenti normativi europei sulla privacy online

Avete rifiutato l'utilizzo dei cookies. La vostra scelta può essere modificata in ogni momento.

Avete acconsentito all'utilizzo di cookies. Potete comunque modificare questa impostazione in ogni momento.

Mercoledì, 16 Settembre 2015 10:30

Viaggio musicale con Anna Caterina Antonacci

Il celebre mezzosoprano è il protagonista, con l’Accademia degli Astrusi, diretta da Federico Ferri, di "Lagrime mie", il nuovo CD dell'etichetta Concerto Classics

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un eccezionale viaggio musicale ci conduce dalla Mantova di Monteverdi alla Venezia della Strozzi, dalla Roma di Corelli alla Bologna di Martini, e dall’Italia di tutti questi all’Inghilterra di Purcell e Händel (che portavano nel cuore modelli italiani e francesi), toccando i diversi generi del madrigale, della cantata e dell’opera accanto a quelli del concerto grosso, della sinfonia e del pezzo di danza. In questa molteplicità di scorci, il tema comune è un mezzo sublime dell’espressione umana: il pianto per amore. Nel ‘600 diviene un vero e proprio genere, il lamento: come quello di Didone, nel Dido and Eneas di Henry Purcell.


Notizie fornite da Concerto Classics


www.concertoclassics.it

 

Letto 576 volte

Accesso Utente

Utilizzando questo sito si accettano integralmente le norme e le condizioni d'uso in vigore