fbpx

Direttive europee per la Pivacy Online

Questo sito WEB usa cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzionalità, anche di terze parti. Usufruendo del sito, acconsentite che questo tipo di informazioni vengano raccolte e memorizzate sul vostro dispositivo.

Leggi i riferimenti normativi europei sulla privacy online

Avete rifiutato l'utilizzo dei cookies. La vostra scelta può essere modificata in ogni momento.

Avete acconsentito all'utilizzo di cookies. Potete comunque modificare questa impostazione in ogni momento.

Giovedì, 01 Marzo 2007 21:24

BACH JS - Great Composers

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

BACH JS.

GREAT COMPOSERS (FROM THE BBC TV SERIES).

DVD Warner.

Narratore Kenneth Branagh. The Monteverdi Choir and the English Baroque Soloists, JE Gardiner,

Ton Koopman & Tini Mathot; Peter Hurford; Jacques Loussier; Andras Schiff; Charles Rosen.

Durata 59 minuti. Regia: James Runcie. 1997/2006.

www.warnermusic.it


giudizio artistico: OTTIMO

Ecco uno di quei DVD che dovrebbe essere distribuito alla gente fuori dalla metropolitana. Siamo di fronte a una puntata di una serie realizzata dalla BBC e dedicata ai grandi compositori, realizzata ovviamente a mo' di documentario con ampi inserti musicali. E fin qui tutto bene.

Il particolare sta nel fatto che le scelte sia degli esecutori che delle testimonianze che della voce narrante sia di primissima scelta: infatti, tra una cartina della germania e un interno della Thomaskirche riconosciamo, tra gli esecutori, volti come Andras Schiff (nelle Goldberg), Gardiner (nella Messa in si minore), Ton Koopman, ma anche Peter Hurford, Charles Rosen e Jacques Loussier. Il tutto condito dalla voce narrante di Kenneth Branagh (!). Ovviamente - ma non e' questa la sede - verrebbe voglia di innescare chili di vespai, sul fatto che questi filmati dovrebbero, oltre che essere trasmessi dalla televisione in prima serata, essere mostrati nelle scuole, essere venduti nelle edicole, essere a disposizione di chiunque nelle biblioteche, nei conservatori, eccetera eccetera eccetera. Anche perché i contenuti sono semplici e non richiedono particolari conoscenze artistiche o storiche, le analisi musicologiche sono volte a spiegare soprattutto in cosa Bach fu innovatore e perchè si tratta di un compositore cosi' speciale. Se poi la si guarda con un occhio piu' esperto, non c'e' noia, perche' il fatto di poter godere contemporaneamente del punto di vista di Gardiner e di Loussier aiuta a vedere la cosa sotto tanti aspetti e c'è da imparare per tutti.

Detto in altri termini, una sera ho fatto un esperimento e l'ho messo su (tanto dura meno di un'ora) e l'ho guardato con quattro persone, di cui due ascoltatori di classica e due no. L'idea era quella di guardare un film, subito dopo. E invece siamo rimasti tutta la sera a parlare di Bach. Quando un documentario innesca la curiosità in chi lo guarda, vuol dire che e' fatto veramente bene, e non ci sono giudizi che tengano.

Carlo Cementeri


giudizio tecnico: BUONO

DINAMICA: 3

EQUILIBRIO TONALE : 3

PALCOSCENICO SONORO: 3

DETTAGLIO: 4

Si tratta di una produzione televisiva, ma cionondimeno il lavoro e' fatto molto bene: le prese sonore dei cembali sono splendide, così come quelle dei cori. Per quanto riguarda la musica per organo, il suono è molto ‘tedesco’: molte chiese protestanti hanno un suono molto secco (anche perché spesso hanno il pavimento in legno o in moquette) e quindi restituiscono un suono d'organo molto asciutto, che potrebbe non piacere, in particolare all'ascoltatore italiano abituato ai riverberi infiniti delle nostre chiese.

Io non do un giudizio sulla cosa poiché, essendo io stesso organista, sono decisamente di parte: tenete conto che perà un suono del genere, magari un po' fastidioso perché non arrotonda le spigolosita' degli armonici piu' acuti, permette di apprezzare completamente la struttura delle composizioni di Bach. L'audio è solo in inglese, ma un narratore come Branagh rende la narrazione comprensibilissima.

Carlo Cementeri

Letto 11350 volte

Accesso Utente

Utilizzando questo sito si accettano integralmente le norme e le condizioni d'uso in vigore