fbpx

Direttive europee per la Pivacy Online

Questo sito WEB usa cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzionalità, anche di terze parti. Usufruendo del sito, acconsentite che questo tipo di informazioni vengano raccolte e memorizzate sul vostro dispositivo.

Leggi i riferimenti normativi europei sulla privacy online

Avete rifiutato l'utilizzo dei cookies. La vostra scelta può essere modificata in ogni momento.

Avete acconsentito all'utilizzo di cookies. Potete comunque modificare questa impostazione in ogni momento.

184 CARTA WITH CD COVER AS DIG 184 CON CD 00001

 AS CARTA       AS DIGITAL         AS NEWS

  • BANNER 2

  • BANNER 3

  • BANNER 4

  • 1
Venerdì, 21 Dicembre 2007 11:36

CBW. LARRY CORYELL /VICTOR BAYLEY / LENNY WHITE. TRAFFIC.

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

CBW. LARRY CORYELL /VICTOR BAYLEY / LENNY WHITE. TRAFFIC.

SACD ibrido Chesky Records SACD 322.

DDD Registrazione digitale stereo da studio.

St.Peter Episcopal Church, New York, 17/4/2006 Prod: D.Chesky; Eng: N.Prout.

www.ird.it


giudizio artistico: BUONO

L'estensore delle note di copertina di questo disco, l'articolista di «Jazz Times» Bill Milkowski, si spertica in entusiastiche lodi per questo ennesimo supergruppo che pretende di diffondere il Verbo assoluto del jazz/funky. In realtà, tra citazioni che richiamano alla mente alcuni lavori di John Abercrombie e una basilare ritrosia (ma dovremmo forse chiamarla paura?) ad osare al di fuori dell'orticello di una trita pseudosperimentazione che consiste nel mischiare un po' di jazz, un po' di funky e blues/rock di hendrixiana memoria a palate, non mi sento di dire che questo disco sia disprezzabile. Tutt'altro: i momenti di puro piacere sono numerosi, anche se, nonostante la leadership sia equamente divisa tra i tre titolari del disco, si ha talvolta la sensazione che il vero leader sia il batterista: il suo strumento è onnipresente e talvolta invadente, a momenti in aperto contrasto con le linee improvvisative di Coryell e di Bayley. Ma se non altro, almeno questi sono momenti di reale sorpresa in un disco che, altrimenti, non sarebbe altro che sfoggio di bravura di tre consumati musicisti.

Marco Manunta


giudizio tecnico: OTTIMO

DINAMICA: 4

EQUILIBRIO TONALE : 4

PALCOSCENICO SONORO: 4

DETTAGLIO: 4

All'inizio, mentre ascoltavo il primo brano, mi sono sorpreso a pensare che il suono di questa registrazione mi ricordava, nel bene e nel male, quello del Doctor Jazz, il locale club jazz di Pisa, da me assiduamente frequentato fino a qualche anno fa. Inizialmente ho preso la cosa come un fatto negativo: l'acustica di quel jazz club è tutt'altro che ottima, nonostante il buon lavoro di amplficazione prodotto dagli amici della Tower Systems. Poi, però, mi sono reso conto che, in effetti, stavo giudicando il suono di una registrazione in relazione ad un suono reale, trovandoli molto simili. Ed è questo l'obiettivo principe di un impianto hi-fi: che importa se l'estremo inferiore della gamma del contrabbasso è leggermente confuso, o se la chitarra di Coryell pare a volte venir fuori dal midrange del mio diffusore sinistro: il suono di questo disco pare gridare ad alta voce: «Sono vero, proprio come mi sentiresti nella sala in cui sono stato ripreso!» E allora, qualunque giudizio di merito sulla scena dall'incredibile profondità o sulla chiarezza cristallina delle corde della chitarra, sulla velocità degli attacchi dei colpi di rullante di White o sul borbottio del contrabbasso di Bayley, tutto lascia il tempo che trova: la musica coinvolge e trascina l'ascoltatore davanti ai musicisti, e questo è tutto quello che ci interessa.

Marco Manunta

Letto 11276 volte

VIDEO IN EVIDENZA

  • Letto 1105 volte

VIDEO RECENSIONI

  • Letto 2678 volte
  • Letto 2289 volte

VIDEO BRANDS

  • Letto 2897 volte
  • Letto 1766 volte
  • Letto 1375 volte
  • Letto 3132 volte

VIDEO CARTOONS

  • Letto 1323 volte

ISCRIVITI PER ESSERE AVVISATO DEI NUOVI POST

Leggi tutti i Post dal BLOG

Accesso Utente

Utilizzando questo sito si accettano integralmente le norme e le condizioni d'uso in vigore